La storia delle Marche è caratterizzata dall'impronta del Medioevo.
I secoli che vanno dal XIII al XV vedono lo sviluppo di alcune famiglie
storiche che si adoperano per governare e sottomettere una parte consistente del territorio della Marca (così venne chiamata la regione dal secolo X, cioè "territorio di confine").
Proprio grazie all'influenza di queste grandi famiglie, i Malatesta a Pesaro e ad Ancona, i Montefeltro ad Urbino, gli Sforza e i Della Rovere, le città iniziarono ad assumere il loro ben definito assetto storico ed artistico.
Negli anni successivi, la Regione sarà terra di contesa dello Stato pontificio, fino al dominio napoleonico; proprio nel 1816 la restaurazione del potere ecclesiastico articolerà la regione in quattro delegazioni inaugurando le province (Ascoli Piceno, Pesaro - Urbino, Ancona, Macerata) dei nostri giorni.


 

  E' comunque in riferimento al periodo medioevale che in numerose città delle Marche ogni anno si susseguono rievocazioni storiche con sfilate e giochi in costume d'epoca, tra cui la 1° rievocazione delle Marche, nata nel 1953 e chiamata "La Contesa del Secchio" che si svolge a S. Elpidio a Mare, "La Quintana" di Ascoli Piceno e la "Cavalcata dell'Assunta" a Fermo, che ti permetteranno di rivivere i momenti magici di quel periodo storico.